Skip to content

Spirulina: i poteri del superfood degli astronauti

Cos’è la spirulina 

La spirulina è un’alga azzurra-verde che è stata utilizzata come integratore alimentare per decenni in quanto è una fonte eccezionale di proteine, che rappresentano fino al 70% del suo peso secco. Inoltre, è ricca di vitamine essenziali come la vitamina B12 e di minerali come il ferro e il calcio. La sua elevata densità nutrizionale la rende una scelta ideale per le missioni spaziali, dove lo spazio è limitato e la necessità di nutrienti essenziali è elevata. 

La NASA ha condotto studi per valutare l’utilizzo della spirulina nella dieta degli astronauti durante le missioni lunari e marziane. I risultati hanno mostrato che la spirulina è in grado di fornire una quantità significativa di proteine e di altri nutrienti essenziali, e che può essere facilmente coltivata in ambienti controllati, come quelli presenti su una navicella spaziale o su un habitat marziano.

spirulina-food-maiorella

I vantaggi della spirulina se integrata nella dieta 

Oltre ai suoi vantaggi per gli astronauti, la spirulina può essere utilizzata anche nella vita di tutti i giorni come un superfood. 

  • Alta densità nutrizionale: come detto, la spirulina è ricca di proteine, vitamine e minerali. In particolare, è un’ottima fonte di vitamina B12, che è raro trovare in alimenti vegetali. Inoltre, è ricca di ferro e calcio, che sono importanti per la salute delle ossa.
  • Potenziale anti-infiammatorio: gli studi hanno mostrato che la spirulina può aiutare a ridurre l’infiammazione nel corpo, il che può essere utile per prevenire o gestire diverse malattie croniche, come il diabete di tipo 2, le malattie cardiache e l’artrite.
  • Proprietà antiossidanti: la spirulina è ricca di antiossidanti, che sono sostanze che aiutano a proteggere le cellule del corpo dai danni causati dai radicali liberi. Questi antiossidanti possono aiutare a prevenire il danno cellulare, rallentare l’invecchiamento e ridurre il rischio di malattie croniche.
  • Aiuta nella la perdita di peso: alcuni studi hanno mostrato che la spirulina può aiutare a ridurre l’appetito, il che può rendere più facile seguire una dieta ipocalorica e perdere peso.
  • Migliora la digestione: La spirulina è ricca di fibra, che può aiutare a migliorare la digestione e prevenire la costipazione.
  • Può migliorare la salute del cuore: La spirulina contiene composti chiamati ficocianine che possono aiutare a ridurre l’infiammazione e abbassare i livelli di colesterolo, entrambi i fattori di rischio per le malattie cardiache.

La spirulina nei trattamenti estetici 

Grazie alla sua peculiare composizione chimica, la spirulina vanta una funzione rigenerante e purificante. L’alga spirulina apporta nutrienti fondamentali alla pelle quali vitamine e acidi grassi essenziali. In particolare, grazie al suo contenuto di vitamine B ed E e selenio, è in grado di proteggere e tonificare il tessuto cutaneo, mentre la vitamina A ha un’azione sebo regolatrice, contrasta l’insorgere di imperfezioni e dona luminosità alla pelle. La spirulina, grazie alla sua elevata concentrazione di clorofilla e antiossidanti, concorre all’eliminazione delle sostanze di scarto della cute, quali radicali liberi e metalli pesanti, purificando la pelle, rendendola morbida e liscia, e preservandone la bellezza. La riconosciuta azione anti-age della spirulina rende quest’ultima un ottimo principio attivo in ambito cosmetico. Grazie alla sua azione purificante e nutriente, quest’alga contrasta le lassità della pelle e il colorito spento: i trattamenti a base di spirulina donano alla pelle morbidezza e luminosità.  

spirulina-food-maiorella-skin

L’azione detossinante della spirulina la rende adatta per maschere e scrub purificanti. La vitamina A regolarizza la produzione di sebo della pelle, la vitamina E ha azione cicatrizzante, mentre le vitamine del gruppo B stimolano il rinnovamento cellulare. 

La spirulina è inoltre ampiamente utilizzata in trattamenti drenanti e riducenti. La ficocianina assieme ad altri attivi e antiossidanti idratano in profondità la pelle, riattivano il microcircolo e la rigenerazione tissutale, e contrastano l’infiammazione cronica tipica della cellulite, con effetto riducente e drenante.