Skip to content

Rinoplastica

La rinoplastica consente di ricreare armonia tra la struttura nasale (ossa e cartilagine) e le altre unità estetiche del viso. Il naso é l’elemento più caratterizzante del volto pertanto é necessario affidarsi a specialisti qualificati che siano in grado di assicurarne modifiche adeguate.

Si parla di rinoplastica quando queste modifiche riguardano solo le cartilagini ed in tal caso l’intervento può essere eseguito in anestesia locale e sedazione; si parla di rinosettoplastica se le modifiche saranno anche a carico delle ossa, allora sarà necessario ricorrere all’anestesia generale.
La durata dell’intervento chirurgico varia in relazione al programma operatorio oscillando tra la mezz’ora e l’ora e mezza.

La rinoplastica serve a correggere i seguenti difetti e problematiche:

  • naso troppo grande in proporzione al viso
  • naso troppo grosso/largo, se visto di fronte
  • naso storto o ricurvo
  • naso asimmetrico, per precedenti fratture
  • punta del naso grossa, larga o carnosa
  • punta del naso cadente o prominente
  • punta del naso schiacciata o camusa
  • narici troppo larghe
  • naso con gibbi o gobbe (sia cartilaginee, che ossee) sul naso (naso gibboso)
  • columella deviata o procedente
  • columella retratta e labbro superiore corto
  • setto deviato
  • insoddisfazione per risultati di precedenti interventi al naso

 

Categorized: Estetica Viso