Skip to content

Quando sottoporsi ad un ringiovanimento del viso?

Con il cambiare delle stagioni, cambia anche la nostra pelle. E’ allora possibile stabilire quando sottoporsi ad un ringiovanimento del viso? Certamente uno dei periodi più indicati è proprio la stagione fredda, e vediamo subito perché.

Rispetto alle giornate soleggiate dell’estate, il clima più fresco significa più vestiti e meno esposizione al sole. Spesso si pensa di dover sospendere la cura della pelle e i trattamenti di ringiovanimento del viso fino al ritorno delle giornate più calde.

Ma in realtà non è così: anzi, è vero esattamente il contrario. Le giornate più brevi e il clima più freddo danno al vostro corpo il tempo di cui ha bisogno per guarire, soprattutto dopo il resurfacing della pelle o altri trattamenti mirati al rinnovamento cellulare.

Quando sottoporsi ad un ringiovanimento del viso?

Dunque autunno e inverno sono periodi perfetti per affidarsi al vostro chirurgo di fiducia e sottoporsi ai trattamenti viso. Ma perché?

quando-sottoporsi-a-ringiovanimento-viso

Dopo la maggior parte dei trattamenti di ringiovanimento della pelle, è necessario evitare l’esposizione al sole. Le ragioni sono semplici:

  • i raggi UV danneggiano le cellule della pelle,
  • interferiscono con l’efficacia del trattamento
  • possono complicare o addirittura impedire il processo di guarigione.

Inoltre, dopo una pulizia profonda o un’esfoliazione, la pelle è più sensibile all’esposizione al sole, il che significa che bruciature o cicatrici possono verificarsi molto più rapidamente del solito. Depigmentazione, cicatrici e altri problematiche possono verificarsi con un’esposizione eccessiva al sole o al calore, che richiederà quindi un’attenzione speciale.

Ma durante il clima più fresco dell’autunno e dell’inverno è più facile evitare il sole e prendersi cura della propria pelle programmando trattamenti cosmetici nelle stagioni più fresche.

L’abbigliamento aiuta a mantenere la pelle coperta e, poiché i raggi UV sono meno potenti e dannosi, si può ridurre l’uso della protezione solare.

Oltre ad aver bisogno di protezione dal calore eccessivo e dall’esposizione al sole, la pelle diventa più secca durante i mesi più freddi, rendendola più suscettibile ai problemi legati all’età. Ricevere trattamenti scelti con cura e personalizzati in questo periodo dell’anno aiuterà a mantenere la pelle idratata, più vibrante e dall’aspetto giovane.

Quando sottoporsi ad un ringiovanimento viso: quali sono i trattamenti più indicati

L’autunno e l’inverno sono quindi i periodi migliori per prendervi cura della vostra bellezza.

quando-sottoporsi-a-ringiovanimento-viso

Quali trattamenti potresti preferire in questa particolare stagione dell’anno? Naturalmente molto dipende dalle vostre esigenze, ecco perché una consulenza personalizzata è sempre il primo passo da affrontare insieme al vostro chirurgo di fiducia.

In generale potreste prendere in considerazione:

  1. Filler di acido ialuronico
  2. Biostimolazione e biorivitalizzazione
  3. Trattamenti laser per il ringiovanimento cellulare
  4. Microbotox

Approfittate quindi di questa particolare stagione per prendervi cura di voi stessi e coccolarvi un po’ in totale sicurezza!