Skip to content

Pelle secca: i trattamenti must da provare questo inverno

Perché è importante trattare la pelle in inverno?

Quando arriva la stagione invernale le esigenze della pelle cambiano e diventa fondamentale cambiare la propria beauty routine. I nemici per la pelle del viso diventano altri: l’aria fredda, le temperature gelide, l’aria secca dei termosifoni e l’assenza di esposizione al sole.

Quando fa freddo la pelle rallenta la fisiologica attività di rigenerazione cellulare, riduce la produzione di grassi e diventa secca e arida. Questo avviene perché il nostro organismo, per difendersi dalle basse temperature, riduce lo spessore dei vasi sanguigni per non disperdere calore verso l’esterno. Nello stesso tempo diminuisce la produzione dei grassi, che idratano e proteggono la pelle. Il film idrolipidico della pelle si riduce e la pelle viene aggredita dagli agenti esterni.

pelle-secca-trattamenti-portincasa

Quali sono i trattamenti più importanti secondo un chirurgo estetico

In questa stagione la pelle del viso in particolare necessita di una skin care e di trattamenti di medicina estetica volti a proteggere la pelle del viso dalle aggressioni esterne (freddo, smog, vento), ripristinare la sua naturale idratazione, curare le piccole lesioni della cute eliminando cicatrici da acne, couperose, melasmi e macchie solari.

Alcuni di questi trattamenti possono essere: 

  • Lifting facciale: Il lifting è un trattamento chirurgico che ha lo scopo di elevare il viso, recuperare il tono della pelle ed eliminare la flaccidità e l’eccesso di pelle. Viene sempre eseguito in anestesia, solitamente con anestesia locale con sedazione, sebbene in alcuni casi possa essere effettuato con anestesia generale. Una volta iniziato l’intervento, il chirurgo esegue una serie di incisioni a seconda del tipo di sollevamento desiderato e per allungare e rimuovere la pelle in eccesso dal paziente. 
  • Radiofrequenza: è un trattamento estetico utile a stimolare la produzione di collagene ed elastina, incrementando così l’elasticità e la tonicità cutanee. È efficace contro le piccole rughe, il rilassamento cutaneo e le smagliature. Il trattamento viene effettuato con uno strumento che rilascia onde di energia che, a contatto con la pelle, si trasformano in calore. Tale calore stimola l’attività dei fibroblasti, incrementando così la sintesi di nuovo collagene e aumentando la densità del derma.  
  • Biorivitalizzazione: è un trattamento estetico che attraverso micro iniezioni di sostanze biocompatibili e riassorbibili, svolge un’azione anti età. Questo trattamento è indicato per la pelle secca perché idrata il derma profondo del viso con il risultato di una pelle più morbida, levigata e rimpolpata. Una pelle ben idratata, inoltre, produce naturalmente più acido ialuronico, la sostanza che fa risplendere di giovinezza la nostra pelle. La biorivitalizzazione è indicata anche nel trattamento della pelle matura e senescente perché le sostanze iniettate hanno il potere di contrastare il rilassamento cutaneo e l’invecchiamento cellulare, tonificando la cute, spianando le rughe di fronte e bocca, le rughe di espressione e glabellari e riducendo le occhiaie.

Il dottor Aurelio Portincasa è specializzato in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica. Il dr. Portincasa vi aiuterà, con le sue visite professionali, a raggiungere il migliore dei risultati. 

Categorized: Estetica Corpo