Skip to content

Otoplastica

In caso di orecchie troppo sporgenti, grandi o asimmetriche, è utile sottoporsi a un intervento di otoplastica.

Le orecchie a sventola sono una malformazione che riguarda l’ampiezza del padiglione auricolare che in questo caso è più aperto del solito (più di 30 gradi). Questo inestetismo si presenta durante il sesto mese di gravidanza, ma non compromette in nessun modo l’apparato uditivo.

La soluzione definitiva per le orecchie a sventola è l’otoplastica, un intervento chirurgico che consente di ottenere un risultato duraturo nel tempo.

L’intervento è efficace per gli adulti che presentano malformazioni di questo genere: orecchie ad ansa, troppo grandi, una sporgenza asimmetrica tra i due padiglioni, i lobi dismorfici o fessurati, l’asimmetria delle pieghe cartilaginee o malformazioni o dismorfie ad una o entrambe le orecchie. Negli individui più giovani si consiglia di attendere almeno il quinto anno di vita, quando lo sviluppo di questa zona è completato, ma di intervenire chirurgicamente dai 14 anni in su.

otoplastica per le orecchie a sventola

L’intervento di otoplasica è assolutamente poco invasivo e non richiede particolari attenzioni o accorgimenti, si effettua infatti in day-hospital con una ripresa rapida da parte del paziente.

Categorized: Estetica Viso