Skip to content

Limite di età per il ritocchino: esiste davvero o sono preconcetti?

Si parla tanto del limite di età per il ritocchino, ma perchè giudicare sempre? Unica regola: stare bene con sé stessi

Nel mio lavoro, sento spesso discutere di un argomento che divide a metà l’opinione pubblica. C’è infatti chi ritiene che vi sia un limite di età al ritocchino. Secondo queste persone, una volta raggiunta una “certa età” (mai meglio precisata) ci si dovrebbe “rassegnare” ai cambiamenti fisiologici che avvengono sul viso e corpo e imparare ad apprezzarsi per ciò che si è.

Altri invece ritengono l’esatto opposito, rivendicando il diritto di piacersi anche in età matura, ricorrendo al chirurgo estetico per correggere dei difetti che non si accettano più o non si sono mai accettati.

Mi sono chiesto spesso chi abbia ragione: il ritocchino estetico ha un limite d’età oppure può essere uno strumento di miglioramento dello stile di vita e un modo per mantenere alta l’autostima anche quando si sono abbondantemente superati i famigerati -anta?

limite-di-età-per-ritocchino

Limite di età per il ritocchino: i VIP sono i primi ad essere criticati

Sono molte le persone famose, soprattutto cantanti e attori, ad essere stati oggetto di critiche anche feroci per essersi sottoposti a interventi di chirurgia plastica.

Ricordiamo ad esempio Cher, una delle donne famose più criticata per la sua abitudine di ricorrere spesso alla chirurgia estetica, nonostante abbia più di settant’anni.

O ancora Donatella Versace, continuamente criticata per il suo amore per il ritocchino estetico. Tra gli uomini, feroci critiche ha subito Robbie Williams, ex cantante della celebre boy-band dei Take That, alla soglia dei cinquant’anni ha dichiarato, senza remore, di aver chiesto l’aiuto del chirurgo estetico per mantenere la sua immagine di eterno ragazzo.

Infine un volto molto popolare dei programmi Mediaset, Gemma Galgani, a 71 anni ha deciso e dichiarato di essersi sottoposta a mastoplastica, lifting e rimodellamento delle labbra. Ed è stata aspramente criticata per questo.

Certamente nel mondo dello spettacolo è ancora più importante mantenere un’immagine sempre perfetta e giovanile, ma in generale ognuno dovrebbe essere libero di guardare la propria immagine con soddisfazione.

Limite di età per il ritocchino: le ragioni estetiche e non per affidarsi al chirurgo

Prima di ragionare sulla possibilità di sottoporsi a interventi di chirurgia estetica in età matura, è importante comprendere il motivo. Non esiste una ragione che sia valida per tutti, ognuno di noi può avere le proprie, rispettabilissime ragioni.

limite-di-età-per-ritocchino

Tra le più comuni:

  • volontà di correggere difetti oggettivi come, ad esempio, un naso dalla forma non perfetta, un seno troppo piccolo o troppo generoso, la presenza di cellulite, cuscinetti o pelle in eccesso dopo una gravidanza o una dieta dimagrante;
  • desiderio di minimizzare i segni del tempo come rughe e lassità cutanee;
  • voglia di piacersi di più;
  • motivi psicologici legati all’autostima, alla timidezza e al rapporto con se stessi e gli altri.

Possiamo rilevare quindi come le ragioni che spingono le persone a sottoporsi ad interventi di chirurugia plastica sono gli stessi tanto per le persone più giovani quanto per quelle più grandi di età.

Piacersi, sentirsi bene nella propria pelle, stare bene con se stessi è utile a chiunque. Molto spesso, la chirurgia estetica non è una mera ricerca della bellezza; al contrario, diventa uno strumento per superare insicurezze ed aumentare la propria autostima.

Sentirsi belli aiuta a stare meglio, a vivere una vita più piena e serena e a sentirsi più felici. Quindi perché non poterlo fare a prescindere dall’età?