Skip to content

Che cosa è la ginecomastia?

Ginecomastia: cos’è, perché si verifica e quali sono i possibili rimedi

Cos’è la ginecomastia?

Con il termine “ginecomastia” si fa riferimento all’anomalo sviluppo delle dimensioni delle mammelle nell’uomo. Questo rigonfiamento indesiderato del torace dona al petto un aspetto tipicamente femminile e provoca delle ripercussioni psicologiche importanti nei pazienti affetti da questa condizione.

La ginecomastia può manifestarsi in entrambe le mammelle o può colpirne una sola e può essere causa di dolore nella zona interessata.

ginecomastia

Perché si verifica la ginecomastia?

La ginecomastia si verifica nei pazienti di sesso maschile in concomitanza di uno squilibrio della quantità di testosterone presente nell’organismo rispetto agli estrogeni. Il testosterone è l’ormone deputato al controllo dello sviluppo dei tratti maschili nell’organismo, mentre gli estrogeni controllano lo sviluppo dei tratti femminili.

Anche l’organismo maschile produce estrogeni, anche se in piccole quantità. Quando diminuisce la produzione di testosterone e c’è un incremento di produzione di estrogeni, oppure quando si ha la compresenza di entrambi i fenomeni, si verifica la ginecomastia.

Tra le cause principali all’origine di questa condizione ci possono essere:

  • dei cambiamenti ormonali naturali;
  • la presenza di condizioni di salute che influenzano sul normale equilibrio degli ormoni;
  • l’aumento dei livelli di prolattina;
  • l’uso di alcuni farmaci tra cui steroidi anabolizzanti, anti-androgeni, farmaci per il trattamento dell’Hiv, farmaci anti-ansia, antidepressivi, antibiotici, chemioterapici, farmaci per il cuore;
  • l’abuso di sostanze come alcool, marijuana, eroina e anfetamine.

ginecomastia

Le tipologie di ginecomastia

Esistono tre tipologie di ginecomastia:

  • ginecomastia vera, quando si verifica un aumento della componente ghiandolare della mammella;
  • ginecomastia falsa, quando l’aumento volumetrico coinvolge il tessuto adiposo;
  • ginecomastia mista, nei casi in cui c’è sia un aumento del tessuto ghiandolare che di quello adiposo.

ginecomastia

Esistono dei rimedi o delle soluzioni per la ginecomastia?

La ginecomastia può essere contenuta e trattata in primo luogo con una dieta dimagrante e dell’attività sportiva mirata, nei casi in cui si è in presenza di una ginecomastia che coinvolge principalmente il tessuto adiposo.

In secondo luogo, è possibile intervenire con una terapia farmacologica che regoli i livelli ormonali. In ultima istanza, è possibile ricorrere ad un trattamento medico chirurgico per le forme più severe di ginecomastia, sottoponendo il paziente un intervento di chirurgia plastica.

A seconda dei casi è possibile eseguire un intervento di liposuzione per l’aspirazione del tessuto adiposo in eccesso oppure con una mastoplastica riduttiva per la riduzione della massa mammaria.

Categorized: Estetica Corpo